La ricerca può richiedere diversi secondi.
Vi preghiamo di avere un attimo di pazienza.

 

Garanzie di origine

Con l’entrata in vigore della revisione dell’Ordinanza sull’energia, nel 2006 è stato introdotto in Svizzera l’obbligo di etichettatura dell’elettricità. Tale obbligo concerne tutte le aziende che in Svizzera erogano energia elettrica ai consumatori finali.


Pronovo mette a disposizione a tal fine il Sistema svizzero per il rilascio delle garanzie di origine che  nel quadro dell’obbligo di etichettatura dell’elettricità garantisce il flusso di informazioni, sotto forma di garanzie di origine (GO), intercorrente dal gestore dell’impianto di produzione fino al consumatore. 

 

Il mandato legale è il seguente: a partire dal 2013 tutte le centrali elettriche con potenza di allacciamento alla rete di almeno 30 kVA dovranno essere registrate nel sistema svizzero delle garanzie di origine gestito da Pronovo. Il provvedimento riguarda anche le centrali elettriche convenzionali e nucleari. I dati delle centrali registrati nel sistema delle garanzie di origine devono essere certificati da un auditore accreditato per lo specifico tipo di centrale elettrica. L’obiettivo è il seguente: in futuro intendiamo garantire maggiore trasparenza ai consumatori riguardo al loro mix di energia elettrica. A partire dal 2013 bisognerà produrre la garanzia attestante l’origine e la qualità della corrente elettrica per l’intera produzione svizzera da impianti con una potenza di allacciamento alla rete di almeno 30kVA. Le garanzie rilasciate da Pronovo accertano l’origine della corrente elettrica prodotta, mostrano quindi da quale centrale e da quale fonte energetica proviene.Tutte le garanzie disponibili devono essere utilizzate per l’etichettatura dell’elettricità. Ciò significa che il mix di energia elettrica fornito viene indicato su ogni conteggio per il consumatore finale e che in futuro sarà assicurato sulla base di garanzie di origine. In questo modo si aumenta la trasparenza per i consumatori.


Anche gli impianti che fanno capo agli incentivi del Finanziamento dei costi supplementari (FCS) e della Rimunerazione per l’immissione di energia a copertura dei costi (RIC) sono gestiti dal sistema GO. Le garanzie di origine degli impianti RIC sono custodite su un conto bloccato poiché il valore aggiunto rinnovabile è già rimunerato interamente dalla RIC.